Mister Sarri sugli svincolati:

“Se ne troviamo uno pronto sì”

futuro di sarri, mister sarri sugli svincolati

Maurizio Sarri ha visto dal dirigibile che sovrasta la tribuna stampa il secondo tempo. Uno spettacolo goduto dall’alto dopo un’espulsione forse eccessiva. Il tecnico analizza nell’intervista post partita tutti gli aspetti di una gara sofferta prima ed entusiasmante poi e si sofferma anche sulle problematiche legate agli infortuni dell’ultima settimana. “Abbiamo fatto un primo tempo in cui siamo caduti in una partita fisica – afferma Sarri – e la Lazio è un avversario molto difficile da quel punto di vista, nel secondo invece siamo stati bravi a riportare la gara sul piano tecnico. L’infortunio di Ghoulam ci ha segnato emotivamente, è stato brutto vedere questo ragazzo che si stava impegnando tanto per rientrare, poi si è fatto male Chiriches, il gol subito dopo pochi minuti, tutto questo ci ha innervosito, ma siamo stati bravi a ritrovare la tranquillità e il nostro gioco. Dal punto di vista fisico abbiamo fatto tre settimane di lavoro, all’inizio abbiamo pagato qualcosa ma ora stiamo iniziando a raccogliere i frutti”. Il punto sugli infortuni: dopo Ghoulam e Milik, anche Chiriches è out. Sarri attende e spera in un recupero veloce per il difensore.”Ci faremo un’idea lunedì mattina, è ancora presto – spiega il tecnico – . C’è qualche buco, specie gli esterni bassi. Ricorrerete agli svincolati? Ora vediamo, siamo un attimino in difficoltà anche per le contrapposizioni in allenamento, ma è molto difficile a questo punto della stagione trovare uno svincolato in buone condizioni fisiche, vedremo cosa deciderà la società e poi faremo qualche prova di conseguenza. Se ce n’è uno pronto Giuntoli lo prende. Milik? Sta proseguendo il suo percorso, negli ultimi 15 giorni sta facendo dei passi in avanti notevoli, gli stiamo dando ampia libertà di scegliere quando riterrà più opportuno rientrare in campo, come giusto che sia”. Infine, la mente del tecnico azzurro si proietta già al prossimo impegno, ovvero il match di Europa League contro il Lokomotiv Lipsia. “Vediamo come siamo usciti da questa partita – spiega l’allenatore – e vedremo quanti cambi andremo a fare, anche in previsione della prossima di campionato, i cambi ci saranno ma meno di quelli che volevamo, abbiamo anche due squalificati come Mertens e Machach”.

Tiki Taka azzurro ..bloccato?