Le Pagelle della 28ª giornata

REINA 6
Quasi inoperoso, una paratina su Eder, un paio di sbavature in rilancio.Trema solo sul palo colpito da Skriniar connazionale e amico di Hamsik

HYSAJ 6
Annulla Perisic anche se il croato di questi tempi s’annulla da solo. Un paio d’interventi fuori misura ma in zona di campo non pericoloso.

ALBIOL 6
Deve badare essenzialmente ad Icardi che è fermo come un palo della luce. Ammonito per fallo di mano in caduta che forse è involontario.

KOULIBALY 6,5
Rischia un’autorete su cross radente ma è insuperabile nei salvataggi in piena area quando l’Inter spinge. Insuperabile in velocità.

MARIO RUI 5,5
Confusionario su Cancelo e Candreva. Spinge il giusto necessario ma senza affondare. Impreciso in diversi, troppi tocchi elementari.

ALLAN 5,5
Solita partita di quantità, ma commette troppi errori e Brozovic lo contrasta a dovere. Ammonito per fallo su Icardi in ripartenza

JORGINHO 6
Il più lucido in regia, sempre attenta. Nel primo tempo lo contrasta Rafinha, nella ripresa Eder ed entrambi lo limitano nei movimenti.

HAMSIK 5,5
Un tiro moscio e tanti errori tecnici, passaggi approssimativi che non sono da lui. Gagliardini lo bracca (st 25’ Zielinski, entra bene in partita).

CALLEJON 6
Sempre attento in copertura, meno incisivo in avanti. E pure gli capita un’occasione d’oro nel finale che non riesce a sfruttare per un’inezia.

MERTENS 6
Ammonito per fallo su Gagliardini. Sempre agile negli smarcamenti, una rasoiata di poco fuori (st 42’ Milik, un cambio da recupero, inutile).

INSIGNE 6
Ammonito per fallo su Skriniar. Nel primo tempo non approfitta della timidezza di Cancelo. Manda fuori un pallonetto, solo davanti ad Handanovic.

SARRI 6
La squadra sembra aver superato lo choc Roma e se la gioca come al solito, ma con minore precisione nei momenti decisivi.