Sarri, il Calciomercato e la nuova casa del Napoli

C’è la sosta in campionato e il momento è quello giusto per iniziare a programmare la prossima stagione. Si rincorrono voci di un accordo tra Adl e Sarri per il rinnovo di contratto con la cancellazione della clausola rescissoria e una scadenza prolungata al 2021 a 3 milioni netti a stagione. Altre voci parlano di un prolungamento al 2021 a 4 milioni di euro a stagione. Tutto quindi fa pensare che il matrimonio tra Sarri e il Napoli sia destinato a continuare.

Adl sta sondando anche il mercato soffermandosi su Chiesa della Fiorentina (obiettivo del Napoli da tempo), su Verdi del Bologna, su Grimaldo del Benfica, Torreira della Sampdoria e probabilmente altri 2 nomi importanti tra cui un ottimo portiere che sostituirà Reina, che si dice abbia già le valige pronte per trasferirsi a Milano. Ma non solo nuovo innesti e contratto a Sarri, Adl pensa anche a una nuova casa per il Napoli: l’avrebbe individuata a Melito dove, in un primo momento, voleva far sorgere il nuovo stadio, ma al momento stando a ciò che dice il primo cittadino di Melito si pensa invece a questa nuova ipotesi, con campi x l’allenamento, palestre e strutture per ospitare i calciatori.