mondonico, morte, addio, calcio

Ciao Mister.  Il mondo del calcio saluta Emiliano Mondonico

Si è spento questa mattina, a 71 anni, a Milano dove era ricoverato per la malattia che lo tormentava ormai da 7 anni. Nato il 9 marzo del 1947, è stato prima un calciatore, dal 1968 al 1970 con la maglia del Torino, poi allenatore di diverse squadre di serie A e B, tra cui anche il Napoli nella stagione 2000/2001. Aveva iniziato la sua carriera da allenatore nel 1982 quando, la Cremonese gli aveva affidato la squadra del settore giovanile.

Nel 2011 dovette lasciare la guida dell’Albinoleffe per iniziare la sua lotta contro il tumore, e tornare poi, subito dopo l’operazione, sulla panchina bergamasca. Successivamente nel 2012, approdava alla guida del Novara, l’ultima squadra che ha allenato. Ultimamente ricopriva il ruolo di opinionista in tv.
Mondonico lascia la moglie Carla e le figlie Clara e Francesca.