Cristiano Ronaldo, rovesciata balistica da vero fenomeno

Nella partita di andata dei quarti di finale di Champions League, giocata ieri all’Allianz Stadium di Torino, Cristiano Ronaldo sfodera dal suo repertorio, uno dei gol più belli della sua carriera, un gol che tutti i giocatori sognano.

Al 64esimo minuto di gioco, spalle alla porta, raggiunge un’elevazione mostruosa in rovesciata andando ben oltre i 2 metri e segnando uno dei gol più spettacolari della competizione, strappando applausi da tutto lo stadio. Dopo la partita CR7 ringrazia per la standing ovation ricevuta, ma è pur vero che chiunque ami il calcio, vedendo un gol di così rara bellezza, non avrebbe potuto fare altro che alzarsi in piedi e applaudire, indipendentemente dalla fede calcistica.