preti pedofili, sit-in, duomo, napoli, don silverio mura
Il Sit-In di protesta contro la pedofilia dei preti

Sabato 7 e domenica 8 aprile all’esterno del Duomo di Napoli si terrà il Sit-In voluto dalle vittime dei preti pedofili: don Silverio Mura e don Maurizio Palmieri.

Stamattina, all’esterno del Duomo di Napoli si è riunito un sit-in promosso dall’associazione Rete l’Abuso che si occupa delle giovani vittime che hanno subito abusi sessuali dai sacerdoti. Tra loro uno coperto da una maschera di Anonymous ha denunciato di aver subito abusi all’età di 13 anni, nel 1989 dal prete del quartiere di Ponticelli.

La questione, sotto il profilo penale è coperta da prescrizione, ma il ragazzo ha intrapreso una causa civile, in attesa di giustizia da parte delle legge e di un sano provvedimento della Chiesa. Il giovane dichiara: «Voglio che si faccia giustizia e che la Chiesa butti fuori questo prete ed altri come lui, come ha detto più volte il Papa.  Quella vicenda mi  ha stravolto la vita. Dopo la denuncia ho anche perso il lavoro».Gli esponenti della Rete l’ Abuso hanno puntato l’indice anche contro il cardinale Crescenzo Sepe, reo secondo le loro affermazioni, di non aver imposto alcuna restrizione al sacerdote colpevole di violenze. Negli ultimi tempi si moltiplicano le vicende che vedono come protagonisti ecclesiastici accusati di violenze sessuali. Nel corso degli ultimi anni tante sono le vittime che intendono uscire allo scoperto per denunciare la sofferenza causata da i loro carnefici.