napoli chievo, cardiopalma
Amadou Diawara | Napoli-Chievo 2-1 | 08 Aprile 2018

Serie A. Napoli da cardiopalma

Un Napoli che ha fatto soffrire tanto i circa 50 mila accorsi allo stadio per la partita tra Napoli e Chievo. Un Napoli che parte lanciato con tanto possesso palla ma non riesce mai a rendersi pericoloso, così pian piano scorre via il primo tempo. Iniziato il secondo tempo cominciano subito le emozioni per il rigore procurato da Dries Mertens poi tirato da lui; viene intercettato da Sorrentino e in quel momento il pubblico inizia ancora ad incitare di più i suoi beniamini che aumentano l’intensità e creano alcuni pericoli alla porta del Chievo ma  ecco che un errore in disimpegno della difesa e il Napoli provoca il gol del Chievo quando ormai mancano 15 minuti al termine della gara.

Il nervosismo aumenta e il Napoli non riesce a raggiungere il pareggio.  C’è poi da segnalare anche un gesto di Insigne verso la curva che non è piaciuto ai tifosi dopo un suo tiro sbagliato. Ma ecco che entra Arek Milik e a 5 minuti dalla fine il Napoli torna prepotentemente all’attacco trovando il pareggio proprio con Arkadiusz. Ma quando la partita sembra essere finita all’ultimo minuto Diawara fa esplodere il San Paolo che fino a quel punto mai si era ammutolito, regalando così tre punti a Napoli che continuano a far sognare e a restare agganciati alla Juventus.