Calcio Napoli: Diawara, primo gol in serie A

Calcio Napoli. Diawara titolare al posto di Jorginho, regala i tre punti con un gran tiro al 93’

Il calcio segue le leggi della vita, ti offre la possibilità di esultare in un tripudio di colori o di disperare imprecando. A volte questo meraviglioso sport ti garantisce un crogiuolo di emozioni racchiuse in un tempo breve, brevissimo. Bastano solo cinque minuti per passare dallo sconforto alla gioia, bastano due giocatori in cerca di riscatto.

Al San Paolo il Napoli sente la pressione della partita e l’importanza basilare dei tre punti. Alla fine ci vuole lucidità e Amadou Diawara ne ha a sufficienza quando, a tempo quasi scaduto, pennella un colpo balistico di alto livello insaccando il suo primo gol in serie A. Il centrocampista, schierato al posto di Jorginho, non sono non ha deluso Sarri ma gli ha anche regalato i tre punti fondamentali per continuare a credere nello scudetto. E lo ha fatto mantenendo la calma nel momento più teso, nel finale thriller del match Napoli-Chievo.

Il Napoli, infatti, pur avendo macinato gioco e occasioni, non era riuscito a scardinare il catenaccio dei veronesi. E così, a 17 minuti dalla fine, in una partita dominata con un possesso palla del 75%, i clivensi si portavano addirittura in vantaggio con il loro secondo tiro nello specchio della porta. Sembrava tutto finito, le speranze sembravano svanire come l’ultimo raggio di sole in uno splendido tramonto, ma dalla panchina arrivava la linfa vitale in grado di far resuscitare un match precluso.

Al minuto 88 il polacco Milik, entrato al posto Hamsik, incrociava di testa su assist di Insigne. È pareggio, ma non bastava. L’arbitro concedeva solo 3 minuti di recupero inspiegabilmente, eppure sufficienti a mandare in orbita i quarantaseimila spettatori del San Paolo. Minuto 93, all’ultimo singulto, sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Callejon, Milik piazzava la palla per Diawara che aveva il tempo di stoppare e insaccare di destro con un tiro a giro imprendibile. Risultato finale Napoli–Chievo 2 a 1. Il Napoli resta a -4 dalla Juventus, il campionato è ancora aperto. Napoli ci crede. I napoletani ci credono. Anche perché ora c’è un Milik in più ed un Diawara sempre pronto, così come Rog, a dare il suo contributo.