Violenza a Procida: picchia la compagna incinta e le fa perdere il bambino

Procida. Ennesimo episodio di violenza sulle donne in Campania.

Lo scenario questa volta è l’isola di Procida dove, ieri sera, un uomo di 45 anni, è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e interruzione di gravidanza.
La vittima, una donna di 38 anni, incinta di 20 settimane è riuscita a chiamare il 112. I Carabinieri intervenuti sul posto, un appartamento sito in via Giovanni da Procida, hanno arrestato l’uomo, rinchiuso ora nel carcere di Poggioreale a disposizione dell’autorità giudiziaria, e chiamato i sanitari.

La giovane, che riporta gravi contusioni, è ricoverata all’ospedale Gaetanina Scotto di Perrotolo. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, la donna era stata già vittima di altri episodi di maltrattamento da parte dell’uomo nei giorni precedenti.

https://www.napoligiornalegratuito.it/2018/04/13/napoli-picchia-la-compagna-figlia-panchina-rossa/

https://www.napoligiornalegratuito.it/2018/03/24/una-panchina-rossa-per-dire-no-alla-violenza/