Il Napoli si ferma sullo 0-0

Domenica amara. E segnano Verdi e Politano

milan napoli, risultato, milan, napoli, serie a, il napoli si ferma

Calcio Napoli. Giornata beffarda per il Napoli che non riesce a battere il Milan e perde l’occasione di restare a -4 dalla Juventus.

Proprio nella giornata in cui Mertens esce dal match senza brillare ed il suo sostituto Milik fallisce all’ultimo secondo il gol vittoria, sugli altri campi di serie A segnano sia Verdi che Politano, i due attaccanti esterni scelti dal Napoli a gennaio per rinforzare la rosa e puntare fino in fondo allo scudetto.

Alla fine a gennaio non sono arrivati e l’unico acquisto, il tedesco Younes, ha preferito poi rimandare il suo arrivo a Napoli a giugno, salvo poi addirittura minacciare di non rispettare il contratto firmato.
A conti fatti, però, in questa volata finale, un attaccante in più (e soprattutto più fresco e non stanco) sarebbe servito come il pane al Napoli per provare a tenere il passo della Juventus. Verdi, Politano o qualcun altro: a gennaio serviva l’acquisto. Anche per dare un segnale alla squadra e all’ambiente. Non a caso, già nella gara con il Chievo, il Napoli era riuscito a vincere in extremis solo grazie all’apporto dei “panchinari” Milik e Diawara. Segno che gli undici titolari, protagonisti di una grande cavalcata, sono stati spremuti fino all’osso e ora sono in riserva, specie per quanto riguarda le energie mentali.