Milan-Napoli: le probabili formazioni (aggiornamento)

Domenica alle ore 15 il Napoli affronterà il Milan nel corso della delicatissima sfida a San Siro. Negli ultimi anni  i  partenopei si sono aggiudicati la vittoria in trasferta contro i rossoneri per ben tre volte in campionato, ultima delle quali: Milan – Napoli 1-2, con le reti di Callejon ed Insigne nei primi nove minuti di gioco.
Contro gli azzurri mister Gattuso dovrà far fronte ad una pesante emergenza nel reparto difensivo, per le assenze dello squalificato Bonucci  e  per l’infortunio occorso a Romagnoli durante lo scorso match con il Sassuolo.
In casa Napoli, la squalifica di Mario Rui regalerà una maglia da titolare a Christian Maggio, che taglierà così il traguardo delle 499 presenze tra i professionisti. Come accaduto in altre circostanze, Hysaj prenderà possesso della fascia sinistra, lasciando a Maggio la corsia di destra. Ritorneranno dal primo minuto Albiol e Jorginho reduci da squalifica. Il Napoli arriverà alla sua 43° partita stagionale con i titolarissimi Allan, Callejon, Mertens e Hamsik che hanno disputato tutte e trentuno le giornate di questa Seria A, a dimostrazione dell’imprescindibilità di tali elementi nello scacchiere di Maurizio Sarri.  Senza ulteriori indugi, ecco le probabili formazioni del match di domani:
Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Zapata C., Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Silva, Calhanoglu.
Napoli (4-3-3): Reina; Maggio. Albiol, Koulibaly, Hysaj; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Aggiornamento:

Solita formazione per il Napoli oggi contro il Milan ad eccezione dello squalificato Mario Rui che sarà sostituito da Hisay a sinistra con Maggio impiegato a destra. Sarri non pensa a Milik titolare ma il polacco sarà utilizzato maggiormente mercoledì contro l’Udinese nel turno infrasettimanale. Kalinic sarà titolare contro il Napoli. Nel Milan invece Kalinic sarà titolare in attacco. Calhanoglu e Suso saranno gli esterni offensivi, Kessie, Biglia e Bonaventura i tre della mediana, Calabria e Rodriguez i terzini e Musacchio e Zapata i sostituti di Bonucci e Romagnoli.15