Un portiere insensibile ci allontana dal sogno

“Ma come si fa a far giocare un ragazzino di 20 anni in Serie A, un ragazzino che dovrebbe starsene in tribuna, a mangiarsi le patatine e bere Coca Cola con la sua ragazza, invece di stare in campo ed essere così insensibile, avendo un bidone dell’immondizia al posto del cuore ed essere così poco sensibile, verso dei ragazzi che hanno messo tutto in campo.”
È questa la fantastica ironia dei tifosi partenopei dopo la sfida con il Milan, che hanno preso in giro lo sfogo di Gianluigi Buffon dopo la sconfitta di Madrid, paragonando l’arbitro della partita di Champions, che dà un rigore all’ultimo minuto sacrosanto facendo rispettare le regole e facendo semplicemente il suo lavoro, a Gigio Donnarumma che facendo anch’egli, semplicemente il suo lavoro, sfodera una parata pazzesca all’ultimo minuto sul colpo sicuro di Arek Milik, infrangendo probabilmente il sogno scudetto dei partenopei. Quelle di Buffon, sono dichiarazioni che per molto tempo, saranno protagoniste di sfottò, come accaduto anche nel match tra Fiorentina e Spal, quando i tifosi viola, dopo il rigore dubbio assegnato alla Spal, intonano il coro “Sq1ei insensibile”. Dichiarazioni che comunque, Gianluigi Buffon ha confermato anche dopo alcuni giorni dall’eliminazione in Champions in un servizio de Le Iene. A noi tifosi azzurri, non resta altro che fare i complimenti a Donnarumma, per una parata straordinaria, dissociandoci dai brutti cori rivolti a un giovane talento che ha semplicemente fatto il suo lavoro, sperare poi che finché la matematica non assegnerà lo scudetto alla Juventus, ci saranno ancora piccole possibilità di arrivare al palazzo.

il video di Donnarumma allo zio:
“Scusa, volevo togliere la mano…”.


https://www.napoligiornalegratuito.it/2018/04/16/video-donnarumma-chiarisce-su-facebook/