Torna il “Tattoo Fest” a Napoli

tattoo fest napoli

Tattoo Fest” 300 artisti alla Mostra d’Oltremare

Dal 25 al 27 maggio appuntamento con la body art

New school, traditional, watercolor, tribali, giapponesi, lettering, realistici, black&grey, colored, small, big… Sono infinite le declinazioni degli autentici tatuaggi protagonisti dell’International Tattoo Fest 2018, che dal 25 al 27 maggio prenderà forma negli spazi della Mostra d’Oltremare di Fuorigrotta.

Un appuntamento molto atteso sia da coloro che hanno già il corpo segnato da opere d’arte su inchiostro, sia per i numerosi curiosi che intendono avvicinarsi a questo mondo. Un’intensa tre giorni, che vedrà approdare a Napoli 300 tatuatori di fama nazionale ed internazionale, tra i migliori maestri dell’arte su pelle provenienti, tra l’altro, da Polynesia, Samoa, Taiwan, Giappone, Russia, Brasile e da tutta Europa, pronti a sfidarsi a colpi di creazioni live. Circa 15mil i visitatori previsti. Un happening irrinunciabile per gli appassionati di un fenomeno oggi diventato una vera e propria mania diffusa in tutti gli strati sociali.

Ideato da Costattoo, al secolo Costantino Sasso, il festival è dedicato alle nuove espressioni artistiche legate al mondo della body art e della body modification e, oltre a tante novità legate al mondo dei tatuaggi, compresi interessanti contest tematici, prevede anche movimentati dj set, break dance battle, graffiti live con Mr Pencil&Zeus40 e le performance di danza aerea Gablis Circus. Tra gli ospiti attesi: il drummer Dario Rossi, il comico di Made in Sud Mino Abbacuccio nei panni del tatuatore “Sbaglio”, Oyoshe, l’hard rock band The Steel, Emsi Gallo e i dj Pj Jonson, Ggno, Hollen, Uncino, Max Bucci e Frank Carpentieri.

All’interno degli spazi dedicati alla convention sarà così possibile trovare, non solo stand con professionisti ed esperti del tattoo world, ma anche numerose aree destinate allo svago e al relax, con spettacoli live, artisti di strada, balli, giochi di animazione e aree per il ristoro con prodotti della tradizione partenopea e non solo. L’inaugurazione è prevista per venerdì 25 maggio alle 13.