Hi-Performance Italia da venerdì in gara a Stresa al Mondiale X-Cat

mondiale x.cat, motonautica
Fujairah Grand Prix 11-13 April 2018 UIM XCAT WORLD CHAMPIONSHIP

Mondiale X-Cat. Seconda tappa del circuito iridato, la famiglia Schiano punta a migliorarsi

Torna da venerdì a domenica il Mondiale X-Cat di motonautica sul lago Maggiore, a Stresa, davanti al pubblico italiano che potrà dare una spinta ulteriore all’equipaggio del team Hi-Performance Italia, dopo le prime due gare negli Emirati Arabi in cui ha già mostrato segnali di crescita conquistando un decimo e un sesto posto. Per l’occasione lo scafo franco-partenopeo avrà la livrea con i colori della Mercury e vedrà a bordo, come nelle prime due prove, il pluricampione francese Francois Pinelli alle manette e il giovanissimo partenopeo Rosario Schiano al timone.

“Rispetto alla prima tappa abbiamo preso altre eliche – spiega il team manager, il campione del mondo Antonio Schiano -. Stiamo lavorando per apportare delle modifiche allo scafo sia per bilanciare al meglio il peso sia per migliorare l’idrodinamicità. In questi giorni faremo delle prove in acqua per verificare il lavoro svolto”.  Le prove saranno anche l’occasione per Giuseppe Schiano, fratello di Rosario e figlio di Antonio, con il quale ha vinto il mondiale Class V1 nel 2015, per iniziare a prendere confidenza con lo scafo in vista delle successive prove del Mondiale che lo vedranno alternarsi al timone con il fratello.

Dobbiamo ancora migliorare tanto nell’assetto dello scafo e deve crescere l’intesa tra Francois e Rosario – prosegue Antonio Schiano -. Questa è una barca diversa dal Class V1 al quale eravamo abituati, è diverso anche il sistema di guida ma già nella seconda gara abbiamo visto un grande passo avanti che ci fa ben sperare per il futuro. Non dobbiamo mai dimenticare che ci confrontiamo con i piloti migliori al mondo, dei professionisti del circuito delle Formula Uno del mare con enorme esperienza e capacità. Sappiamo, però, che con il lavoro e il tempo potremo ambire a competere ai massimi livelli, riuscendo a crescere un passo alla volta, come ci aspettiamo di fare già in questa tappa”.

Il programma prevede la Pole Position venerdì 6 luglio a partire dalle ore 14, per stabilire l’ordine di partenza degli scafi nelle gare ufficiali. La prima prova partirà sabato 7 luglio alle ore 15, mentre la seconda è in programma domenica 8 luglio, sempre alle ore 15.