Il Napoli è competitivo per lo scudetto o può lottare solo per arrivare secondo?

Che ruolo avrà il Napoli di Ancelotti nel prossimo campionato? Sarà competitivo per lo scudetto o potrà lottare solo per il secondo posto?

Questo è il quesito che molti tifosi del Napoli si pongono ultimamente. Domande a cui, solo il campo potrà rispondere realmente, ad oggi possiamo solo fare alcune considerazioni. Partendo da un secondo posto, nello scorso campionato, per migliorare tale risultato, il Napoli dovrebbe puntare alla conquista dello scudetto.

L’entusiasmo fino a qualche mese fa, non mancava di certo tra i supporters azzurri che, con l’arrivo di Ancelotti, avevano ritrovato quel giusto sorriso, affievolitosi dopo la partenza del comandante Sarri. Ma dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo ai non colorati, ritorna lo scetticismo in molti tifosi azzurri che chiedono una risposta sul mercato, all’operazione CR7, con il sogno Matador. Ad oggi, si registrano pareri divisi tra la gente di fede napoletana, tra chi è nello scetticismo più profondo, pensando ad un campionato già finito ancor prima di iniziare e chi, con un pizzico di ottimismo in più crede ancora in una lotta per il vertice.

Invece noi pensiamo che in percentuale, il Napoli  ha il 60% delle possibilità di conquistare il titolo, non dimentichiamo che l’ossatura della squadra è la stessa, in più ha una panchina più completa dello scorso anno. La Juventus dovrà comunque iniziare cambiare tattica, mettendo Ronaldo al centro del gioco e quindi si dovrà vedere, in quanto tempo e se riusciranno,  a far funzionare la cosa perfettamente. I partenopei invece, dovranno sperare che la squadra si abitui presto all’esperienza di Ancelotti. Comunque vada si prevede un gran bel campionato.