Napoli – Psg, Neymar attacca Kuipers: “Ci ha mancato di rispetto!”

Napoli-Psg, Neymar, Uefa champions league
Neymar (Foto Alessandro Bianchi Reuters)

L’ira della squadra di Tuchel per l’arbitraggio di Kuipers nel match di martedì tra Napoli e Psg

Furioso il Paris Saint Germain contro l’arbitro l’olandese Bjorn Kuipers, accusato dai francesi di aver “mancato di rispetto” alla squadra.

“Abbiamo perso due punti per due errori dell’arbitro” ha tuonato il presidente Al-Khelaifi, riferendosi al presunto fuorigioco di Callejon in occasione del rigore che ha portato al pareggio e, in particolare poi, alla mancata concessione del rigore per il fallo di Maksimovic su Bernat.

Ma è l’attaccante brasiliano a scagliarsi con ancor più veemenza contro il direttore di gara. A Globoesporte ha dichiarato: “L’arbitro è un essere umano e come tutti può sbagliare ma il modo in cui ha trattato i giocatori è una mancanza di rispetto. Per questo ho perso il controllo e ho avuto un battibecco con lui. Ci viene chiesto rispetto nei confronti degli arbitri, dovrebbe essere lo stesso per loro nei nostri confronti. Non è che perché ha un fischietto e i cartellini può sentirsi in cima al mondo, non mi è piaciuto come ci ha trattato e spero che i suoi superiori ne prendano atto”. Sull’esito della partita ha quindi aggiunto:“Non è un risultato positivo, siamo venuti per vincere anche perché la nostra squadra non pensa mai al pareggio. Non siamo soddisfatti, ma ora bisogna pensare alle prossime gare”.