Una vittoria fondamentale per gli azzurri

genoa-napoli, serie a, vittoria azzurra
Foto sscnapoli

Genova fa capire quanto è forte il gruppo

Vittoria importante e di carattere. Il Napoli mostra gli attributi a Genova in una serata particolare ed unica. Succede di tutto dopo un inizio di gara in cui il Napoli domina la partita e sembra nelle condizioni di poter passare in vantaggio da un momento all’altro. Poi, dopo qualche episodio sfortunato in fase offensiva, soprattutto il palo di Insigne e qualche rimpallo che ha salvato la difesa genoana, arriva inaspettato il gol di Kouamé.
Oltre al gol di Kouamé e a qualche altra clamorosa occasione per il Napoli nel primo tempo, vedi la parata di Radu che ha dell’incredibile su Milik, ci si mette anche il temporale sul Ferraris. Con la pioggia, infatti, sembrano spegnersi le possibilità del Napoli di entrare in partita perché il terreno di gioco si rovina e l’arbitro addirittura è costretto a sospendere per un quarto d’ora la partita. Si ricomincia a giocare e le condizioni del campo non sono assolutamente favorevoli al Napoli che dovrebbe palleggiare e far circolare il pallone in velocità creando così i presupposti per il gol del pareggio come riesce a fare in tutte le partite elaborate. L’invenzione di Mertens per Fabian Ruiz regala il pari e dopo il pareggio la partita cambia con il Napoli che, spinto dalla voglia di continuare questa sua incredibile marcia nelle zone altissime della classifica, riesce ad attaccare a testa bassa e ad arrivare prima su tutte le seconde palle mettendo in difficoltà il Genoa che prova ad arrangiarsi come può. La squadra rossoblu commette qualche fallo di troppo e su due posizioni il Napoli si rende pericolosissimo: sulla prima salva ancora Radu sul tiro basso di Insigne ma sulla seconda è in netto affanno la difesa del Genoa che combina un pasticcio e con Biraschi consegna la vittoria al Napoli. Un autogol che è sì un errore della difesa genoana ma è anche merito della voglia e della determinazione con la quale i giocatori del Napoli vanno ad attaccare il pallone all’interno dell’area di rigore. In una serata in cui non si poteva vincere col gioco per le condizioni climatiche e per alcuni episodi sfortunati, il Napoli riesce a passare con il carattere. Un segnale importante, una vittoria fondamentale. In una stagione non si può vincere sempre solo giocando bene, come peraltro il Napoli sembrava in grado di fare guardando la parte iniziale della gara, ma si deve vincere anche così. Le grandi squadre crescono pian piano e diventano grandissime con una serie di episodi così come accaduto in questa partita, che sicuramente può dare ulteriore autostima alla squadra di Ancelotti.

-ADV-
- Pubblicità -
- ADV-