Gattuso sul fuorigioco di Cutrone: “Queste cose non le capisco e mi danno fastidio”

Gattuso, fuorigioco di Cutrone

È deluso Gattuso, l’allenatore del Milan, al termine del match di stasera contro la Juve per la Supercoppa italiana.

-ADV-

“Ai ragazzi faccio i complimenti, avevamo una montagna da scalare. Il rosso a Kessié ci sta ma, se la tecnologia c’è, dobbiamo usarla.La Juventus ha concluso due azioni pericolose, a noi hanno fermato Cutrone .Nel primo tempo  è in porta, con un’occasione chiarissima e in posizione regolare, viene fermato prima dal fischio dell’arbitro.Queste cose non le capisco e danno un po’ di fastidio, andiamo avanti”, dichiara manifestando tutto il suo disappunto per l’arbitraggio del match, in particolare nel caso del dubbio fuorigioco di Cutrone.

Gattuso si sofferma poi sulla sua squadra: “La squadra è viva, abbiamo giocato con grande carattere. Peccato anche perché andremo a Genova con molte assenze, c’è rammarico e amarezza”.

- Pubblicità -
- ADV-