Adl se la gode: Dedicata al giudice Sandulli

adl se la gode
(foto sscnapoli.it)

Che bello vincere con 4 titolari assenti

Se la gode tutta questa vittoria Aurelio De Laurentiis. Un successo, quello contro la Lazio, che è arrivato dopo una settimana di tensioni e polemiche dovute al mancato accoglimento del ricorso per ridurre di una giornata la squalifica di Kalidou Koulibaly. Una vittoria che arriva contro una buona squadra di medio alta classifica come la Lazio e quando ti mancano ben quattro giocatori considerati titolari da anni: Koulibaly appunto, ma anche Hamsik, Insigne e Allan. Quattro pilastri la cui assenza si sarebbe sentita in tutte le formazioni, ma non si è avvertita ieri al San Paolo contro i biancocelesti guidati da Simone Inzaghi. I vari Verdi (in foto), Diawara, Maksimovic e Zielinski hanno sostituito degnamente i quattro assenti. E così, al termine della vittoria meritata quanto importante contro la Lazio, intervenendo in sala stampa, Aurelio De Laurentiis non le manda a dire ed esterna tutta la sua soddisfazione per come si è comportata la squadra guidata da Carlo Ancelotti.

-ADV-

Abbiamo fatto una bella partita – afferma il presidente del Napoli – dimostrando che anche con quattro assenze importanti la squadra sa giocare in maniera straordinaria. Cinque pali, cinque occasioni pazzesche. Voglio ringraziare un napoletano doc come il professor Sandulli (presidente della Corte d’Appello Federale che ha respinto il ricorso su Koulibaly, ndr), lo ringraziamo e gli dedichiamo questa vittoria”.

Chiaro il riferimento al fatto che, secondo il presidente del Napoli (e non solo secondo lui), il respingimento del ricorso per ridurre la squalifica di una giornata del difensore azzurro ha rappresentato un’occasione persa per fare giurisprudenza ed aprire una breccia importante sul tema della lotta al razzismo.

- Pubblicità -
- ADV-